• Nautical

The Italian Sea Group, buona la prima

Ottimo debutto per il cantiere, +7% il primo giorno di negoziazioni

Buon debutto a Piazza Affari per The Italian Sea Group. L'operatore della nautica alto di gamma viene scambiata in avvio di seduta, la sua prima sul Mta a 5,4%, pari a un progresso del 10,16% rispetto al presso di collocamento: 4,9 euro per azione. Nel corso della giornata consolida il rialzo e termina a 5,25 euro, pari a un rialzi del 7%. Il 3 giugno si era concluso con successo il collocamentoistituzionale delle azioni, con una domanda circa 4 volte superiore all’offerta al netto della quota pari a circa il 15% sottoscritta dai due cornerstone investors, Alychlo NV e Giorgio Armani.  L’ammontare complessivo dell’offerta, comprensivo della Facoltà di Incremento e dell'ulteriore over-allotment, è pari a circa 97 milioni di euro. L’ammissione a quotazione è avvenuta in seguito al collocamento di un totale 19.800.000 azioni, di cui 9.500.000 azioni di nuova emissione rivenienti da un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione; 8.500.000 azioni poste in vendita da GC Holding- comprensive di n. 2.000.000 azioni oggetto della Facoltà di Incremento esercitata da GC Holding - e 1.800.000 azioni oggetto dell’opzione di over-allotment. Nell’ambito dell’offerta, Intermonte e Berenberg hanno agito in qualità di joint global coordinators e joint bookrunners. Intermonte agisce anche quale sponsor per l'ammissione a quotazione e stabilization manager. Ambromobiliare agisce in qualità di Advisor Finanziario della società.

 

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo