• Jewels

Fope passa di mano, la maggioranza a Claudio Costamagna e Andrea Morante

Fope passa di mano. Claudio Costamagna e Andrea Morante, con la società di partecipazioni CoMo, hanno sottoscritto accordi per acquisire la partecipazione di maggioranza - il 71,2% - del brand di gioielleria. Valore dell'operazione: 35 milioni di euro (9,25 euro per azione). Il perfezionamento è previsto entro aprile 2020. Dopodiché gli acquirenti lanceranno un'Opa sulla totalità delle azioni al medesimo prezzo. 

A sottoscrivere l'accordo con CoMo, Ines ed Umberto Cazzola, eredi del fondatore Umberto Cazzola, titolari complessivamente del 59,16% del capitale sociale di Fope. CoMo ha altresì sottoscritto un contratto per l’acquisto della partecipazione degli eredi di Giulia Cazzola, complessivamente pari al 12,04% del capitale sociale di Fope, al medesimo prezzo. Diego Nardin resta amministratore delegato.

”Ci impegneremo insieme al Ceo Diego Nardin per valorizzare gli eccellenti risultati conseguiti dalla Famiglia Cazzola in questi anni. Il nostro obiettivo come nuovi soci è di garantire la continuità e accelerare la crescita grazie alle competenze finanziarie e di business dei nuovi soci”, ha evidenziato Costamagna. 

 

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo