• Nautical

Tankoa Yachts avvia due diligence per acquisire Cantieri di Pisa

La genovese Tankoa ha avviato le procedure amministrative per l’acquisizione di Cantieri di Pisa. Fondato nel 1945 sul fiume Arno, il cantiere toscano divenne famoso per i suoi motoryacht plananti, come le serie Akhir e Kitalpha disegnate da Pierluigi Spadolini. L’acquisizione dei Cantieri di Pisa permetterà sia di far crescere le potenzialità di produzione del cantiere Tankoa di Genova sia di far rinascere il prestigioso marchio Cantieri di Pisa con prodotti innovativi che andranno da 30 a 45 metri. "Ci auguriamo che le verifiche tecniche ed amministrative che verranno effettuate nelle prossime settimane avranno esito positivo in maniera da poter iniziare le attività lavorative con il graduale inserimento delle risorse in funzione delle necessità operative. Inoltre desidero ringraziare il sindaco Michele Conti e l’ingegner Salvatore Pisano per il supporto ricevuto e per la disponibilità a sostenerci nella realizzazione del nostro piano industriale”, spiega Vincenzo Poerio, Ceo di Tankoa Yachts. Dopo il lancio del 50 metri Olokun, e la vendita dello scafo numero 4, Tankoa sta attualmente costruendo on spec il 5 scafo della serie 50 metri.

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo