• Nautical

Nuvolari Lenard porta NL 285 ‘ Vento’ al Salone Nautico di Venezia, mega sailer di 100 metri

Carlo Nuvolari, “attenzione all’ambiente deve diventare un modo di essere”

Si chiama NL 285 'Vento' ed è il megasailer di 100 metri che il team di Nuvolari Lenard ha presentato a Venezia in occasione del recente Salone Nautico. La volontà è quella di restituire al mondo dello yachting a vela la sua naturale vocazione ambientalista e sostenibile, combinando conoscenze e tecnologie dei materiali ad una mentalità virtuosa e consapevole. "Essere attenti all'ambiente deve diventare un modo di essere, oltre che di pensare" spiega l’ingegnere Carlo Nuvolari, da sempre sensibile a queste tematiche "e nulla ci impedisce di pensare uno yacht di grandi dimensioni realmente green. Non è difficile ottenere importanti risultati, basta smettere di essere tradizionalisti e rischiare, tornando indietro ai fondamentali: costruire una nave a vela, che sia veramente a vela è veramente efficiente"

Nuvolari Lenard presenta con 'Vento' un concept radicale che pone l’accento sulla tutela dell’ecosistema marino, non trascurando prestazioni e rapporti costi-benefici: infatti, lo yacht, costruito in alluminio con sovrastrutture e alberi in composito avanzato, rimane leggero e presenta una ridotta resistenza all'avanzamento. Anche la prua riversa è strutturata per consentire all’imbarcazione di estendere la lunghezza al galleggiamento, mentre la poppa degradante, essendo poco voluminosa, incide in dose minima sul dislocamento complessivo. La vela di 'Vento', inoltre, è stata realizzata in collaborazione con Omer Wing Sail di Ilan Gonen, ex pilota di caccia israeliano, esperto di aerodinamica: la Wing Sail è una vela alare con superficie minore rispetto ai rig tradizionali che, a parità di prestazioni, provoca meno dislocamento e minore forza di sbandamento.

A livello di struttura interna, il concept prevede sei cabine doppie: quattro Vip, una super Vip e la grande suite padronale a prua del main deck con terrazza privata. Diversificati anche gli esterni, che comprendono fly bridge, spa, beach club e tutti i plus che ci si aspetta di trovare a bordo di un megayacht di queste dimensioni.

 

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo