• Jewels

Oro rosa, diamanti bianchi e ceramica bianca nelle nuove collezioni Gismondi 1754

Si chiama Genesi la nuova collezione di gioielli Gismondi 1754 (TICKER: GIS), ispirata da una visita di Massimo Gismondi al Museo di storia naturale di Genova e dalla strana forma del nautilio, conchiglia di struttura primitiva dell'oceano indiano. Dal ricordo, la ricerca e la scoperta del legame con la cosiddetta sezione Aurea': “La conchiglia di Nautilus riproduce perfettamente la Spirale Aurea, una progressione geometrica studiata da Leonardo Fibonacci - il grande matematico pisano del XIII secolo - posta alla base della sua famosa 'progressione numerica' in cui si è meravigliato scoprendo come questo disegno, in natura si ripeta simile in una moltitudine di esempi, dalla forma delle galassie, al disporsi dei petali della rosa o dei semi del fiore di girasole”, dice Massimo Gismondi. La collezione per lui ha un significato importante anche per un altro motivo: “L'eleganza della forma, è un viaggio di conoscenza nelle proporzioni perfette, nella storia della scienza, della natura e della matematica, da cui sono stato catturato per fermare l’emozione. Ho intravisto in questo segno una rinascita legata al periodo che stiamo vivendo, una, nuova genesi appunto, ed è per caso che ho realizzato i primi prototipi proprio durante il lockdown. Sono molto contento del risultato, mi fa rivivere e condividere le emozioni provate un anno fa, all'inizio del mio percorso”. La collezione è composta di anelli, collane, orecchini e bracciali in oro rosa/diamanti bianchi e ceramica bianca. 

La seconda collezione è Dedalo 2020. Nell'immaginarla, "la domanda che mi ponevo era: come posso renderlo meno materico? Nel disegnarlo mi sono accorto che invertendo gli spazi pieni con quelli vuoti e viceversa, avrei potuto dare al gioiello quell’effetto che stavo cercando". La linearità dell’oro cede lo spazio ai giochi asimmetrici dei diamanti bianchi e alla ceramica. Una collezione dalle linee nette e decise e che ha le sue radici ispirative nella storia dei vicoli stretti della sua città natale: Genova.La linea è composta da anelli, bracciali, collane e orecchini in oro rosa/diamanti bianchi e ceramica bianca. 

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo