• Real Estate

Prelios acquisisce da Kryalos un immobile ad uso uffici in Corso Matteotti a Milano

Milano, 15 settembre 2020 (L&F) - Prelios ha finalizzato tramite il Fondo Immobiliare primo RE l’acquisizione di un immobile ceduto dal Fondo Perseus di Kryalos Sgr in corso Matteotti, 5 a Milano. L’immobile, con una superficie lorda di circa 2.500 metri quadri, è un edificio storico costruito nel corso degli anni ’30 e porta la firma dell’architetto Emilio Lancia, fra i maggiori esponenti dello stile 'Novecento'. L’asset è a destinazione d’uso direzionale ed è collocato in posizione strategica, nel pieno centro di Milano nel cuore del quadrilatero della moda, con affaccio d’angolo all’incrocio tra corso Matteotti e via San Pietro all’Orto. L’immobile è stato oggetto di un intervento di valorizzazione recentemente concluso e realizzato dal venditore Kryalos Sgr che ha previsto la ristrutturazione integrale dell’edificio. "L’operazione, inoltre, consente al Fondo Immobiliare primo RE di proseguire nella propria strategia di investimento focalizzata - ha sottolineato Alessandro Busci, Director Fund Management di Prelios Sgr - al consolidamento sui principali mercati immobiliari italiani tramite l’acquisizione di asset di alto profilo”. Paolo Bottelli, amministratore delegato di Kryalos, ha evidenziato che "questa operazione conferma quanto Milano e il centro di Milano siano attrattivi per investitori istituzionali che guardano ad immobili di qualità come corso Matteotti, 5 recentemente ristrutturato e riportato alla sua originaria bellezza”. L’investimento è stato completato con il supporto per Prelios sgr dello studio Dentons Europe Studio Legale Tributario per gli aspetti legali, amministrativi e fiscali; di Progetto Cmr per gli aspetti architettonici e di Abaco per la due diligence tecnica, mentre per Kryalos Sgr di Gva Redilco come advisor dell’operazion;, dello studio Simmons & Simmons per gli aspetti legali e amministrativi; dello Studio Pirola Penuto Zei Associati per gli aspetti fiscali; di DC10 e United Consulting per la progettazione e di WiP Architetti per la consulenza tecnica.

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo