• Nautical

Somec, nuovi ordini per 60 milioni di euro da Fincatieri per le luxury cruise

Salgono a 120 milioni gli ordini da inizio anno

Somec, specializzata nell’ingegnerizzazione, design e realizzazione di grandi progetti chiavi in mano nell’ambito navale e civile relativi a involucri vetrati, progetti architettonici speciali, allestimento di aree pubbliche e catering per grandi cucine, quotata su Aim Italia, ha acquisito nuove commesse per un valore complessivo di circa 60 milioni di euro, nella divisione Seascape – segmento Marine Glazing e Marine Cooking Equipment. Gli ordini, commissionati da Fincantieri, riguardano la progettazione, produzione e posa in opera degli involucri vetrati e delle aree catering per quattro navi classe luxury, dal design innovativo e dotate di tutte le nuove tecnologie per la tutela dell’ambiente, che entreranno in produzione dal 2022. Salgono a oltre 120 milioni di euro i nuovi ordini comunicati da Somec da inizio anno. Il backlog al 31 dicembre 2019 era pari a 638 milioni di euro.

"Lo vedo come un segnale positivo per tutta l’industry crocieristica, che continua a investire preparandosi alla ripresa: le più recenti dichiarazioni dei principali armatori mondiali ci parlano di prenotazioni per il 2021 in linea con il trend storico e di una percentuale del 50-60% dei crocieristi che ha richiesto il posticipo del viaggio prenotato, preferendolo al rimborso,” ha dichiarato Oscar Marchetto, presidente di Somec. “Sono fortemente convinto, infatti, che se c’è un settore del turismo con le risorse per convertirsi alla nuova normalità velocemente e su larga scala sia proprio quello delle crociere. Riorganizzazione degli spazi, una vivibilità migliorata, rispetto per l’ambiente e la collettività: modalità e significati nuovi che già prima della pandemia erano un trend emergente. Quello che è in corso è un impulso al miglioramento che siamo pronti a soddisfare. Somec è abituata a studiare progetti che prendono forma definitiva a due o tre anni di distanza nel futuro, ed il futuro che possiamo intravedere dalle richieste e dai progetti che stiamo intraprendendo è migliore".

“In linea con i nostri obiettivi, queste nuove commesse confermano la capacità del gruppo Somec di acquisire progetti significativi che esprimono la capacità di creare sinergie tra le diverse linee di business; sono il riconoscimento del gruppo come partner per l’eccellenza, focalizzato sulla qualità del progetto”, ha continuato Marchetto. “Ci permettono di esprimere al meglio le nostre capacità progettuali in un segmento molto interessante, quello delle crociere di lusso, navi progettate per offrire una nuova esperienza di crociera, con spazi più ampi e finiture di prestigio, che offrono itinerari esclusivi. Il Gruppo Somec è ben posizionato per servire questo mercato con un’offerta totalmente Made in Italy, che attraverso le più recenti acquisizioni si è arricchita di un know-how artigianale e delle referenze con i maggiori studi di architettura e design proprio nel segmento luxury. Queste navi di nuova generazione, inoltre, sono dotate di tutte le tecnologie e innovazioni per azzerare l’impatto ambientale, un nuovo modo di viaggiare che risponde alla nuova sensibilità dei clienti e delle aziende nel rispetto dell’ambiente".

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo