• Fashion

BasicNet vola a Piazza Affari (+5,71%)

Pochi giorni fa ha riacquistato marchio Kappa per il Giappone

Chiusura in forte rialzo per le azioni BasicNet quotate a Piazza Affari: il titolo ha messo a segno un progresso del 5,71% a 3,7 euro. Di pochi giorni fa la noptizia che BasicTrademark, cassaforte dei marchi del gruppo, ha firmato un accordo per il riacquisto del marchio Kappa per il territorio del Giappone dal Gruppo cinese DongXiang, quotato alla borsa di Hong Kong. Il closing dell’operazione, che è previsto nei prossimi mesi, prevede un corrispettivo per l’acquisto di tutti i diritti connessi pari a 13 milioni di dollari. L’acquisizione è limitata ai soli asset di proprietà intellettuale e non include alcun ramo d’azienda ad essi collegabile. I diritti per lo sfruttamento del marchio per il Giappone erano stati ceduti nel 1994 dalla costituenda BasicNet per finanziare l’acquisizione del Maglificio Calzificio Torinese alla Phenix società licenziataria giapponese. Nel 2008 il Gruppo Phenix era stato acquisito dal Gruppo cinese DongXiang, proprietario dal 2006 del marchio Kappa per i territori di Cina e Macao. Nel 2019 le vendite di prodotti a marchio Kappa in Giappone sono ammontate a oltre 30 milioni di dollari. 

"Con l’entrata della terza economia mondiale nel sistema BasicNet si completa il progetto strategico per il marchio degli omini a livello globale. Il Gruppo DongXiang gestirà in piena autonomia la Repubblica Popolare Cinese e Macao; la BasicNet il resto del mondo. Colgo l’occasione per ringraziare molto l’amico Mr. Chen Yihong, Founder and Chairman del Gruppo DongXiang, che ormai da quasi 20 anni collabora con passione, coraggio e grande intelligenza allo sviluppo del prestigio e della crescita del marchio Kappa" ha commentato il presidente Marco Boglione.

 

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo