• Economy

Confindustria e Intesa Sp, 150 miliardi per far crescere le imprese

Messina, "supporteremo ulteriormente la valorizzazione delle filiere che, dopo essere stato uno dei principali fattori di resilienza durante la crisi, oggi possono e devono costituire un propulsore decisivo per la ripartenza del tessuto produttivo del Paese"

Sono 150 i miliardi che Confindustria e Intesa Sanpaolo mettono sul tavolo per sostenere la crescita delle imprese italiane in coerenza con il Pnrr. Tre i driver dell'accordo triennale firmato oggi da Carlo Bonomi, presidente di Confindustria e Carlo Messina, consigliere delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo: la competitività, l'innovazione e la sostenibilità.

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo
Banner-Adv
Banner-Adv