• Fashion

Emmegi entra nel gruppo Florence

L'azienda di capispalla è la quinta che entra nel polo partecipato da Vam Investmentes, Fondo Italiano di Investimento, Italmobiliare

Florence acquisisce Emmegi: è la quinta azienda che entra a fare parte del polo industriale. La famiglia Bonacina, fondatrice di Emmegi, reinveste nel gGruppo, così come le altre famiglie di imprenditori delle aziende parte del polo. Gli investitori Vam Investments, da due giorni quotata alla Borsa di Amsterdam, Fondo Italiano d’Investimento e Italmobiliare, e gli altri imprenditori che hanno già aderito al progetto industriale del Gruppo Florence, hanno accolto la quarta generazione della famiglia Bonacina, che ha fondato nel 1880 l’azienda lombarda, che diventa a sua volta diventa azionista. 

Il polo produttivo del fashion luxury include già Manifatture Cesari, specialista del jersey, Giuntini, leader nell’outerwear e tessuto leggero, Ciemmeci, produttore di capi in pelle e pellicce, e Mely’s eccellenza nel segmento della maglieria. "Continuiamo il progetto  di aggregazione di aziende italiane con imprenditori interessatu a lavorare in gruppo, aperti alla ricerca di continui migliora,memnti dei servizi da offrire ai brand del lusso, Intendiamo valorizzare ulterioremente queste steoriche imprese familiari all'interno del gruppo Florence" afferma il presidente Francesco Trapani, mentre il Ceo Attila Kiss nota come "l'ingresso di un’azienda con una storia di oltre 140 anni, ormai con la quinta generazione presente in azienda, ci rende davvero orgogliosi e al contempo sentiamo un crescente senso di responsabilità. Per noi si tratta di un’operazione molto importante, perché vogliamo continuare a preservare il valore delle realtà artigianali del Made in Italy”.

Maurizio Bonacina, amministratore delegato di Emmegi, assicura di credere "fermamente nella filosofia di investimento del Gruppo Florence, che ci offre sinergie industriali, programmi di formazione, servizi sulla sostenibilità e scambi di esperienze a tutti i livelli. In particolare collaboreremo con il team di Giuntin. Inoltre, il Gruppo Florence rappresenta per noi la continuità aziendale per le nuove generazioni che potranno crescere seguendo un programma di formazione articolato, dedicato ai figli degli imprenditori”.

Il Gruppo Florence è stato assistito da District Advisory in qualità di advisor finanziario e da DWF quali consulenti legali; Emmegi è stata assistita da Andersen in Italy in qualità di advisor finanziario e da Hogan Lovells Studio Legale con il partner Luca Picone come advisor legale.

Florence acquisisce Emmegi: è la quinta azienda che entra a fare parte del polo industriale. La famiglia Bonacina, fondatrice di Emmegi, reinveste nel gGruppo, così come le altre famiglie di imprenditori delle aziende parte del polo. Gli investitori Vam Investments, da due giorni quotata alla Borsa di Amsterdam, Fondo Italiano d’Investimento e Italmobiliare, e gli altri imprenditori che hanno già aderito al progetto industriale del Gruppo Florence, hanno accolto la quarta generazione della famiglia Bonacina, che ha fondato nel 1880 l’azienda lombarda, che diventa a sua volta diventa azionista. 

Il polo produttivo del fashion luxury include già Manifatture Cesari, specialista del jersey, Giuntini, leader nell’outerwear e tessuto leggero, Ciemmeci, produttore di capi in pelle e pellicce, e Mely’s eccellenza nel segmento della maglieria. "Continuiamo il progetto  di aggregazione di aziende italiane con imprenditori interessatu a lavorare in gruppo, aperti alla ricerca di continui migliora,memnti dei servizi da offrire ai brand del lusso, Intendiamo valorizzare ulterioremente queste steoriche imprese familiari all'interno del gruppo Florence" afferma il presidente Francesco Trapani, mentre il Ceo Attila Kiss nota come "l'ingresso di un’azienda con una storia di oltre 140 anni, ormai con la quinta generazione presente in azienda, ci rende davvero orgogliosi e al contempo sentiamo un crescente senso di responsabilità. Per noi si tratta di un’operazione molto importante, perché vogliamo continuare a preservare il valore delle realtà artigianali del Made in Italy”.

Maurizio Bonacina, amministratore delegato di Emmegi, assicura di credere "fermamente nella filosofia di investimento del Gruppo Florence, che ci offre sinergie industriali, programmi di formazione, servizi sulla sostenibilità e scambi di esperienze a tutti i livelli. In particolare collaboreremo con il team di Giuntin. Inoltre, il Gruppo Florence rappresenta per noi la continuità aziendale per le nuove generazioni che potranno crescere seguendo un programma di formazione articolato, dedicato ai figli degli imprenditori”.

Il Gruppo Florence è stato assistito da District Advisory in qualità di advisor finanziario e da DWF quali consulenti legali; Emmegi è stata assistita da Andersen in Italy in qualità di advisor finanziario e da Hogan Lovells Studio Legale con il partner Luca Picone come advisor legale.

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo