• Fashion

Stella McCartney e Thelios insieme per linea occhiali sostenibili

Bio-lenti composte per il 39% da olio di ricino che permettono riduzione delle emissioni di carbonio del 40% sulla materia prima

Stella McCartney e Thélios, realtà specializzata nell’occhialeria del gruppo francese del lusso Lvmh, hanno siglato una partnership esclusiva a lungo termine per gli occhiali a marchio Stella McCartney. L'accordo vedrà Thélios sviluppare, produrre e distribuire le collezioni Stella McCartney a partire dalla primavera/estate 2021, che sarà disponibile a partire da novembre 2020. "Fin dal primo giorno ci siamo impegnati a creare materiali ricercati, con il minor impatto possibile sul pianeta - anche nell'ambito degli occhiali di lusso in acetato. Abbiamo condiviso con Thélios le nostre soluzioni tecnologiche e innovazioni sostenibili e siamo entusiasti di collaborare con i loro esperti con l’obiettivo di accrescere l’approccio eco-friendly degli occhiali Stella McCartney" ha commentato la stilista. La partnership tra Stella McCartney e Thélios segnerà un nuovo passo verso l'utilizzo di materie prime alternative con un minore impatto sull'ambiente. Già dalla prima collezione i prodotti si distingueranno per le innovazioni sostenibili introdotte, come le bio-lenti composte per il 39% da olio di ricino che permettono una riduzione delle emissioni di carbonio del 40% sulla materia prima. Inoltre le montature utilizzano una versione ecologica di bio-acetato derivato da fibre di legno e cotone, plastificanti di origine vegetale e un contenuto di carbonio biobased pari al 68%. Per la prima volta anche la collezione Stella McCartney Kids sarà caratterizzata dall'utilizzo del bio-acetato. "Siamo lieti di accogliere Stella McCartney nella famiglia Thélios in un momento in cui la sostenibilità e la protezione dell'ambiente non potrebbero essere più centrali per noi e per il nostro settore. La sua visione strategica andrà a beneficio anche delle altre nostre altre Maison che sono veramente impegnate nel limitare la loro impronta ambientale e nell'utilizzo di materiali sostenibili" ha aggiunto Giovanni Zoppas, Ceo di Thélios. 

 

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo