• Economy

A via la Prima edizione 'Borse di studio Renato Ugo' di Airi, 25 mila euro per le migliori tesi di ricerca industriale

Iniziativa sostenuta da Farmindustria, Fondazione Bracco e Fondazione Silvio Tronchetti Provera

Favorire lo scambio e la contaminazione di competenze tra mondo universitario e industriale, per rispondere alle esigenze di un mondo del lavoro in continua trasformazione. Questo l'obiettivo delle 'Borse Renato Ughi' promosse da Airi, Associazione Italiana per la Ricerca Industriale, in collaborazione con Farmindustria, Fondazione Bracco e Fondazione Silvio Tronchetti Provera. L’iniziativa consentirà di assegnare cinque borse di studio alle migliori tesi di ricerca industriale per un valore complessivo di 25mila euro.

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo