• Economy

Shopify e Satispay alleati per supportare l’e-commerce made in Italy

A partire da fine agosto 2021, tutte le attività imprenditoriali che hanno scelto Shopify per gestire la propria vetrina online possono integrare Satispay ai sistemi di pagamento e cominciare ad accettare pagamenti dagli oltre 1,8 milioni di utenti Satispay su scala globale

Prende il via in Italia, e presto anche in altri mercati europei, l’alleanza tra Satispay, sistema di mobile payment indipendente, e Shopify con l’obiettivo comune di favorire lo sviluppo delle attività e-commerce delle imprese made in Italy su della piattaforma. Grazie all’accordo, tutti i merchant che hanno scelto Shopify per il proprio store online potranno accettare pagamenti dalla community di oltre 1 milione e 800 mila utenti di Satispay nel mondo (e che conta, in media, oltre 1.500 nuove iscrizioni al giorno).  Con un dato su tutti: in Italia, nel 2020 gli utenti Satispay hanno effettuato oltre 31,1 milioni di transazioni per un valore totale dei pagamenti pari a 585 milioni di euro. .

Per Satispay, la collaborazione strategica con Shopify – che soltanto in Italia nel 2020 ha più che raddoppiato le vetrine online - rafforza ulteriormente il presidio del canale e-commerce, al quale offre l'accesso a un ulteriore sistema di pagamento con un'esperienza d’uso fluida, semplice e sicura per i merchant Shopify che permette anche di fidelizzare la clientela, contribuendo ad abbattere il tasso di abbandono del carrello. Allo stesso tempo, l’alleanza rappresenta un’occasione per tutti gli oltre 160.000 esercenti che già utilizzano Satispay (di cui 15.000 sono e-commerce) di adottare per il proprio business una strategia omnicanale che preveda quindi di creare rapidamente negozi online, da affiancare a quelli offline, e cogliere così le enormi opportunità che derivano dall’e-commerce nel nostro Paese e su scala internazionale. I merchant italiani di Shopify potranno integrare Satispay all’interno dell’unica dashboard Shopify. Al momento del check-out basterà selezionare Satispay come modalità d’acquisto, scansionare il QR Code oppure inserire il proprio numero di telefono e confermare l’acquisto direttamente dall’app. La transazione è immediata e la ricevuta è disponibile nella sezione profilo dell’app senza il bisogno di inserire alcuna password.

“L’obiettivo di Shopify - chiarisce Paolo Picazio, responsabile per lo sviluppo del mercato italiano di Shopify - è costruire il sistema operativo per il mondo retail per il futuro del commercio. Lo facciamo mettendo a disposizione di chiunque, anche di chi non dispone di conoscenze tecnologiche ed esperienza, una piattaforma all-in-one semplice da utilizzare per avviare, far crescere e gestire un’attività. In Satispay abbiamo trovato il partner ideale per accompagnarci in questo percorso. Oltre alla soluzione di pagamento firmata Shopify, Shopify Payments, da oggi diamo un'altra opportunità ai nostri merchant: offriamo ancora più flessibilità attraverso l’utilizzo di una delle piattaforme di mobile payment più diffuse in grado, inoltre, di fidelizzare la clientela”. “In un mercato in continua crescita, l’integrazione con Shopify rappresenta un ulteriore importante passo nella strategia di Satispay che mira ad accompagnare qualsiasi tipo di esercente nella definizione di politiche di vendita omnicanale, integrando anche nell’ecommerce quella semplicità di utilizzo che ha da subito conquistato il canale fisico e che – trasferita online – contribuisce ad accelerare la chiusura delle transazioni, abbattendo le percentuali di abbandono del carrello” commenta Dario Brignone, Co-Founder e CTO di Satispay.

 

Abbonati a Luxury & Finance per continuare a leggere l'articolo